Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni.

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

NuovoHead 3

  • Home
  • Bandi
  • Archivio Bandi
  • REC-RRAC-RACI-AG-2020: prevenire e combattere il razzismo, la xenofobia, l’omofobia e altre forme di intolleranza e monitorare, prevenire e contrastare l’incitamento all’odio online.

REC-RRAC-RACI-AG-2020: prevenire e combattere il razzismo, la xenofobia, l’omofobia e altre forme di intolleranza e monitorare, prevenire e contrastare l’incitamento all’odio online.


justiceBando: REC-RRAC-RACI-AG-2020: prevenire e combattere il razzismo, la xenofobia, l’omofobia e altre forme di intolleranza e monitorare, prevenire e contrastare l’incitamento all’odio online.

Scadenza: 15 aprile 2020 ore 17. Apertura area riservata: 15 gennaio.

Obiettivo del Bando ed attività richiesta: Priorità 1: Prevenire e contrastare il razzismo, la xenofobia, l’omofobia e altre forme di intolleranza.

- misure volte a promuovere una migliore comprensione e il dialogo tra diversi gruppi e comunità, anche rafforzando il ruolo dei leader delle comunità, dei giovani e dei moltiplicatori;
- misure e iniziative concrete per prevenire e contrastare razzismo, xenofobia e altre forme di intolleranza e loro le manifestazioni reali (on the ground), in particolari dei crimini dettati dall’odio e dai discorsi di incitamento all'odio;
- iniziative volte a rafforzare, sostenere e proteggere gruppi, comunità e individui colpiti da manifestazioni di intolleranza, in particolare crimini dettati dall’odio e discorsi di incitamento all'odio, con un focus particolare sull’Afrofobia;

Attività finanziabili: 
- apprendimento reciproco e scambi di buone pratiche;
- creazione di coalizioni, capacity building e formazione;
- sostegno ed empowerment delle comunità e delle vittime;
- iniziative di sensibilizzazione e diffusione;
- studi ed attività analitiche

Particolare attenzione nella priorità 1 è posta sui seguenti argomenti:
(i) intensificare la prevenzione e la lotta contro l'antisemitismo;
(ii) contrastare l'intolleranza e la discriminazione contro i musulmani.

In particolare, le attività finanziabili sul focus (i) consisteranno in:
- misure che prevengono e contrastano tutte le forme di pregiudizio antisemita - online e offline - basate su standard e definizioni comuni; favorire la conoscenza delle manifestazioni contemporanee dell'antisemitismo e la sua relazione con altre forme di odio;
- misure a sostegno dell'attuazione delle azioni stabilite nella Dichiarazione del Consiglio (15213/18) sulla lotta contro l'antisemitismo e lo sviluppo di un approccio di sicurezza comune per proteggere meglio le comunità e le istituzioni ebraiche in Europa;
- misure che promuovono la vita ebraica e/o contribuiscono a una migliore comprensione delle tradizioni ebraiche, della storia e del contributo del popolo ebraico in Europa prima e dopo la Shoah, con particolare attenzione ai contesti e alle ricerche locali.
- misure che promuovono la conoscenza e l'educazione sulla Shoah per alcuni gruppi target, come i giovani, sviluppano nuove forme di ricordo alla luce della riduzione delle conoscenze sull'Olocausto;
- misure che incoraggiano le comunità a collaborare nella prevenzione dell'antisemitismo e potenziano le comunità ebraiche;
- misure che sviluppano e attuano un sostegno efficace per le vittime di incidenti antisemitici e/o migliorano la raccolta e la comparabilità dei dati sugli incidenti antisemitici sulla base di norme comuni.

Le proposte incentrate sul (ii) possono includere:
- misure per sensibilizzare le autorità pubbliche sul fenomeno del razzismo anti-musulmano, anche promuovendo ad es. registrazione dei dati sui reati di odio e denuncia delle vittime;
- misure per rafforzare la capacità delle organizzazioni della società civile e dei professionisti di sostenere le vittime del razzismo anti-musulmano e dei crimini di odio;
- misure per affrontare gli stereotipi negativi, l'intolleranza e i discorsi di odio (anche online) contro le comunità musulmane e le persone percepite come musulmane. In particolare, attraverso attività di educazione e sensibilizzazione, compreso il lavoro della comunità, che si basa sul ruolo di leader della comunità, giovani e moltiplicatori;
- iniziative per affrontare la dimensione intersettoriale della discriminazione, ad es. contro le donne musulmane, in particolare nell'accesso all'istruzione, ai servizi e al mercato del lavoro.


Priorità 2: Monitorare, prevenire e contrastare l’incitamento all’odio online
- misure e iniziative realizzate da attori chiave (ad es. autorità pubbliche, società civile e società private) che collaborano per contrastare l'incitamento all'odio su piattaforme di social media/società del web;
- iniziative di prevenzione, educazione e sensibilizzazione, in particolare per i giovani, riguardanti l'incitamento all'odio e la promozione di narrazioni di tolleranza online;
- Attività di ricerca la conoscenza e la comprensione degli “ecosistemi” dell’odio e dell’estremismo online.

Attività finanziabili:
- attività di sensibilizzazione, azioni e campagne multi-stakeholder;
- promozione di abilità digitali, del pensiero critico e della formazione;
- raccolta dati, analisi delle tendenze, connessioni e dei fattori scatenanti dell'odio online.

Priorità 3: (Riservata ad enti pubblici) Migliorare la capacità delle autorità nazionali di rispondere al razzismo, alla xenofobia, all’omofobia e ad altre forme di intolleranza.

Chi può presentare la domanda:
Priorità 1 e 2: Enti pubblici ed organizzazioni private.
Priorità 3: Solo enti pubblici. Organizzazioni private possono essere partners.
Almeno 2 organizzazioni nel partenariato (Applicant+Partner)
Il progetto può essere sia nazionale che internazionale.
Ente erogatore:
Justice: Diritti, Uguaglianza e Cittadinanza, REC.

Stanziamento complessivo:
7.930.000€
4.930.000€ Priorità 1; (Call precedente: 3.000.000€)
Priorità 2: 2.000.0000€. Priorità 3: 1.000.000€
Richiesta massima per ogni Progetto:
80% Cofinanziamento.
Budget non inferiore a 75.000€. 24 mesi durata massima del progetto.
Documenti da Produrre:
- CVs dello staff.
- I candidati ed i partners che avranno contatti diretti con i bambini nell'ambito del progetto devono fornire le loro politiche di protezione dei minori.
- Report su attività annuale.
Sito Web di riferimento ed email di contatto:
Link al bando
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti e Modulistica del bando:
Templates (word), Indicatori (excel) su area riservata ECAS dal 15/01/2020.

Criteri di valutazione:
Pertinenza con le priorità della call (minimo 18 su 25)

Qualità dell'azione proposta (0-30)

Valore aggiunto europeo (0-15)

Risultati attesi, disseminazione, sostenibilità ed impatto a lungo termine (0-20)
Qualità del budget (0-10)
Proposte valutate al di sotto dei 70 punti non saranno prese in considerazione.

Progetti bn Formazione bn Eventi bn Pubblicazioni bn video official
Progetti wbn Formazione wbn Eventi wbn Pubblicazioni wbn video

I nostri siti:

carovana carovana carovana carovana
carovana carovana carovana carovana
Notizie dal mondo CSEN

Csen News

CSENEWS 3

Archivio delle NewsLetter

News Letter

NEWSLETTER 2

Notizie dal mondo CSEN

Dai Comitati

DANZA

Notizie dal mondo CSEN

ARTIMARZIALI9

Progetti

Guida alla progettazione Europea

Banner NellaRete 4

Link

I Partners dei nostri Progetti

i nostri partner official

Traduttore

Italian Bulgarian Catalan Czech Danish Dutch English French German Greek Lithuanian Polish Portuguese Romanian Serbian Slovak Slovenian Spanish
Archivio Eventi

Evento Conclusivo Nella Rete

 

 

logo

Da non perdere

Le nostre Pubblicazioni

 Pubblicazioni bianco

Certificato N: 28746/13/S

Certificazione Qualità

 cert.qualita 2

Anche CSEN nel

Forum Terzo Settore

3settore 2

ariana grande fappening the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kaley cuoco nudeviagra vs cialis