Questo sito web utilizza i cookies per gestire l'autenticazione, la navigazione, e altre funzioni.

Utilizzando il nostro sito, l'utente accetta che possiamo mettere questi tipi di cookies sul vostro dispositivo. Visualizza la Privacy Policy


LAZIOEnte erogatore: Regione Lazio

Scadenza: 08/07/2017 ore 12
Le istanze di contributo di cui al presente avviso, redatte utilizzando lo schema allegato al presente Avviso (all. A) dovranno riguardare eventi da svolgersi nel periodo dal 1° agosto 2017 al 30 novembre 2017.

Obiettivo del Bando ed attività richiesta: I contributi di cui al presente Avviso sono concessi esclusivamente per la realizzazione di eventi nei seguenti ambiti e per il perseguimento delle sottoelencate finalità:
a) assistenza e sicurezza sociale;
b) iniziative di solidarietà, di impegno civile e sociale, tutela e promozione dei diritti umani, con particolare riferimento alle attività di volontariato a favore di giovani, anziani e persone svantaggiate;
c) istruzione, formazione e cultura, contrasto alla dispersione scolastica;
d) promozione della pratica sportiva e di attività ricreative del tempo libero; e) sviluppo dell'economia e dell'occupazione;
f) tutela dell'ambiente, del paesaggio e del territorio anche in occasione di visite istituzionali o di eventi di particolare rilevanza pubblica;
g) valorizzazione, conservazione dei beni artistici e storici anche mediante digitalizzazione e/o riproduzione di documenti esistenti;
h) promozione e diffusione dei valori e dei principi: della democrazia, pari opportunità, solidarietà, integrazione tra i popoli, partecipazione e della condivisione dei beni comuni, da realizzarsi anche in occasione di incontri istituzionali con autorità;
i) turismo e folklore regionale, con particolare riferimento alla valorizzazione delle tradizioni, comprese le manifestazioni enogastronomiche e dell'artigianato, le rassegne teatrali, musicali, cinematografiche, pittoriche, scultoree e librarie;
j) salvaguardia della salute, con particolare riferimento alle iniziative volte alla divulgazione scientifica. 2. Sono ammesse a contributo le iniziative che si svolgono sul territorio della Regione Lazio ovvero, in via eccezionale realizzate in altro territorio, purché abbiano come fine la valorizzazione e promozione del territorio regionale del Lazio.
Le istanze e le dichiarazioni compilate in modo incompleto o prive della firma del legale rappresentante dell’ente richiedente o non corredate di copia di valido documento d’identità del legale rappresentante sono dichiarate inammissibili.

Chi può presentare la domanda:
1. Pubbliche amministrazioni, da enti pubblici o privati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni riconosciute e non, comitati di cui all’articolo 39 del codice civile, cooperative sociali e cooperative iscritte all’anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).
2. I beneficiari dei contributi non devono svolgere, da atto costitutivo o da statuto, attività aventi fine di lucro.
3. Le associazioni di promozione sociale, di volontariato e le cooperative sociali per accedere ai contributi di cui al presente avviso dovranno obbligatoriamente essere iscritte nei rispettivi registri/albo di riferimento.
4. Al momento della presentazione della domanda di contributo, il soggetto richiedente deve essere costituito da non meno di sei mesi.
5. Sono esclusi dal beneficio dei contributi persone fisiche, partiti o movimenti politici ed organizzazioni sindacali.

Continue Reading

PrintEmail

VENETOEnte erogatore: Regione Veneto – Direzione Beni Attività Culturali Sport

Scadenza: 26 Giugno 2017

Obiettivo del Bando ed attività richiesta: Il contributo viene riconosciuto quale misura di sostegno per la pratica sportiva da parte degli atleti con disabilità a favore delle Società ed Associazioni Sportive di cui al punto 4 che, nel corso del 2017, svolgano attività riferibili alle discipline sportive riconosciute dal CIP, a compensazione delle spese sostenute per:
A. ordinaria gestione: acquisto o noleggio di attrezzature, utilizzo di impianti sportivi quali piscine, palestre, etc., tesseramenti, affiliazioni, assicurazione ed altre spese necessarie allo svolgimento della pratica sportiva degli atleti con disabilità, compresa l’organizzazione di tornei e/o manifestazioni sportive di carattere amatoriale e/o promozionale;

B. partecipazione degli atleti con disabilità a manifestazioni sportive: tornei, campionati, manifestazioni sportive agonistiche e non agonistiche riconosciute dal CIP, limitatamente alle spese di iscrizione e relativa partecipazione (viaggio, vitto e alloggio ove previsto), compresi i tecnici accompagnatori.

Per la medesima attività e/o iniziativa e relativa spesa, ancorché realizzata in più periodi nello stesso anno solare, il contributo regionale può essere concesso una sola volta.

Chi può presentare la domanda: Associazioni con personalità giuridica, associazioni prive di personalità giuridica costituite da almeno un bienno e dai cui statuti o attivi costitutivi si evinca la finalità sportiva
Società sportive di capitale costituite da almeno un biennio.

Continue Reading

PrintEmail


ABBRUZZOEnte erogatore: Consiglio Regionale d’Abruzzo -  DIREZIONE AFFARI DELLA PRESIDENZA E LEGISLATIVI - Servizio Affari Istituzionali ed Europei

Scadenza: 31 Luglio 2017

Obiettivo del Bando ed attività richiesta:
I contributi sono concessi esclusivamente per la realizzazione di eventi di carattere umanitario, culturale, artistico, sportivo, scientifico e sociale senza scopo di lucro, di seguito indicati:
a) convegni, congressi, seminari, conferenze, meeting, celebrazioni e altre manifestazioni pubbliche;
b) spettacoli, rassegne, premi e mostre;
c) eventi volti alla divulgazione e presentazione di pubblicazioni, di ricerche scientifiche o di studi;
d) iniziative di interesse sportivo almeno di rilevanza regionale;
e) eventi di rievocazione storica almeno di rilevanza regionale.
Non sono ammissibili a contributo le proposte di eventi di seguito indicati:
a) eventi che beneficiano, per la medesima iniziativa, di contributi a valere su specifiche leggi regionali, concessi dalla Regione o da Enti dalla stessa dipendenti;
b) eventi che beneficiano, per la medesima iniziativa, di analogo contributo, da parte della
Giunta o del Consiglio, a valere sulla L.R. 55/2013;
c) congressi di partiti e sindacati;
d) iniziative proposte da soggetti privati, ordini e categorie professionali, aventi valenza meramente interna;
e) realizzazione di video, dvd, pubblicazioni e ogni altro mezzo pubblicitario o di diffusione di notizie, anche se di contenuto relativo a materie di competenza regionale;
f) gemellaggi, feste patronali, fiere, sagre e manifestazioni analoghe nonché manifestazioni religiose;
g) corsi di formazione e aggiornamento, stage e iniziative promozionali di carattere commerciale;
h) richieste generiche di finanziamento tese al mero acquisto o al restauro di beni mobili o alla ristrutturazione di beni immobili, compreso l'acquisto di video, dvd e di ogni altra forma di pubblicazione.

Chi può presentare la domanda: I contributi per l’anno 2017, sono concessi ad enti pubblici o privati, università o istituti scolastici, fondazioni, associazioni riconosciute e non, comitati di cui all’articolo 39 del codice civile, cooperative sociali e cooperative iscritte all’anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS).

Continue Reading

PrintEmail


Ministero Istruzione Ente erogatore: Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca

Scadenza: 10 luglio 2017 ore 15

Obiettivo del Bando ed attività richiesta:
Per costruire una cittadinanza piena è fondamentale sensibilizzare le studentesse e gli studenti al proprio patrimonio culturale, artistico e paesaggistico con l’obiettivo formativo di educarli alla sua tutela, trasmettendo loro il valore che ha per la comunità, e valorizzandone a pieno la dimensione di bene comune e il potenziale che può generare per lo sviluppo democratico del Paese.
I moduli (tipi di intervento) presentabili sono i seguenti:
    accesso, esplorazione e conoscenza anche digitale del patrimonio;
    adozione di parti di patrimonio (luoghi, monumenti o altro);
    costruzione di una proposta territoriale di turismo culturale, sociale e ambientale sostenibile;
    conoscenza e comunicazione del patrimonio locale, anche attraverso percorsi in lingua straniera;
    sviluppo di contenuti curricolari digitali con riferimento al patrimonio culturale (Open Educational Resources);
    produzione artistica e culturale;
    interventi di rigenerazione e riqualificazione urbana specie nelle aree periferiche e marginali.
I progetti devono contenere almeno 2 moduli (da 30 ore ciascuno) e possono ricomprendere 2 moduli al massimo per lo stesso tipo di intervento. Almeno 15 alunni per modulo.

Chi può presentare la domanda:
a) le scuole statali del primo e del secondo ciclo;
b) le reti di scuole.
Le reti devono essere costituite da:
almeno 3 istituzioni scolastiche ed educative statali; almeno un ente locale;
almeno uno tra un’istituzione, un ente o un’associazione senza scopo di lucro competenti sulle tematiche oggetto del presente Avviso.

Continue Reading

PrintEmail


Ministero InternoEnte erogatore: Ministero Interno - Dipartimento per le libertà civili e l'immigrazione

Scadenza: Mercoledì 19 luglio 2017, ore 12:00

Obiettivo del Bando ed attività richiesta:
Progetti socio-assistenziali per cittadini italiani e stranieri in possesso di regolare titolo di permanenza in Italia che si trovano in condizione di marginalità sociale ed in stato di bisogno, diretti a fornire servizi di accoglienza abitativa, di assistenza ai senza fissa dimora, di distribuzione di alimenti

Chi può presentare la domanda:
La richiesta di contributo, firmata digitalmente, può essere presentata da enti pubblici e da organismi privati. Questi ultimi devono avere personalità giuridica, ovvero essere regolarmente costituiti ai sensi degli articoli 14 e seguenti del codice civile o avere i requisiti espressamente previsti dalle specifiche legislazioni del settore; devono, inoltre, svolgere da almeno 5 anni attività che rientrano nel medesimo ambito in cui ricade il programma presentato.

Continue Reading

PrintEmail


Ministero EsteriEnte erogatore: Ministero degli Esteri - Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo

Scadenza: 29/06/2017

Obiettivo del Bando ed attività richiesta:
Sono considerate di prevalente interesse le iniziative che, partendo dall’analisi dei bisogni locali, siano centrate su:
a) migrazione e sviluppo, con interventi che contribuiscano a migliorare le condizioni di vita nei Paesi di provenienza, al fine di migliorare la gestione dei flussi migratori, e interventi di contrasto alla tratta di esseri umani;
b) innovazione sociale, con riferimento alla sperimentazione di pratiche che promuovano una crescita sostenibile e inclusiva in coerenza con gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030 (in settori quali: salute, occupazione con particolare riferimento all’occupazione giovanile, istruzione, protezione sociale e servizi sociali, tutela dell’ambiente, valorizzazione del patrimonio culturale, etc.), anche favorendo lo sviluppo di tecnologie, soluzioni e componenti ICT;
c) sviluppo rurale, sicurezza alimentare e corretta e sana nutrizione delle popolazioni;
d) tutela e corretta gestione delle risorse naturali, anche attraverso approcci eco-sistemici e l’utilizzo di energie rinnovabili e sostenibili;
e) rafforzamento della società civile locale e tutela e promozione dei diritti umani, in particolar modo promuovendo il ruolo delle organizzazioni della società civile come attori dei processi di sviluppo e la loro capacità di influire sui processi di policy making e di contribuire al dialogo interetnico e interreligioso.

Chi può presentare la domanda:
a) organizzazioni non governative (ONG) specializzate nella cooperazione allo sviluppo e nell’aiuto umanitario;
b) organizzazioni non lucrative di utilità sociale (ONLUS) statutariamente fi nalizzate alla cooperazione allo sviluppo e alla solidarietà internazionale;
c) organizzazioni di commercio equo e solidale, della fi nanza etica e del microcredito che nel proprio statuto prevedano come fi nalità prioritaria la cooperazione internazionale allo sviluppo;
d) le organizzazioni e le associazioni delle comunità di immigrati che mantengano con le comunità dei Paesi di origine rapporti di cooperazione e sostegno allo sviluppo o che collaborino con soggetti provvisti dei requisiti di cui al presente articolo e attivi nei Paesi coinvolti;
e) le imprese cooperative e sociali, le organizzazioni sindacali dei lavoratori e degli imprenditori, le fondazioni,
le organizzazioni di volontariato di cui alla legge 11 agosto 1991, n. 266, e le associazioni di promozione sociale di cui alla legge 7 dicembre 2000, n. 383, qualora i loro statuti prevedano la cooperazione allo sviluppo tra i fi ni istituzionali;
f) le organizzazioni con sede legale in Italia che godono da almeno quattro anni dello status consultivo presso il Consiglio economico e sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC).

Continue Reading

PrintEmail


LAZIOEnte erogatore: REGIONE LAZIO Assessorato alla Cultura e Politiche Giovanili

Scadenza: 30 Giugno 2017 ore 12

Obiettivo del Bando: Produzione dello spettacolo dal vivo, Centri di produzione teatrale, Centri di produzione di danza

Chi può presentare la domanda: Possono presentare domanda di contributo enti pubblici o soggetti giuridici privati operanti nel settore dello spettacolo dal vivo.

Continue Reading

PrintEmail


LAZIOEnte erogatore: REGIONE LAZIO Assessorato alle Politiche Sociale, Sport e Sicurezza

Scadenza: 9 marzo 2018

Obiettivo del Bando:
a)
Donne vittime di violenza prese in carico dalla rete antiviolenza e avviate verso percorsi di autonomia;
b) Giovani tra i 18 e i 29 anni in condizioni di disagio economico e sociale definito dai seguenti elementi: inoccupazione persistente, famiglie multiproblematiche, condizioni a rischio per uso stupefacenti e micro criminalità;
c) Giovani adulti tra i 18 e i 35 anni con disabilità (art.3 comma 1 della legge 104/92) e/o disagio psichico medio-grave diagnosticato dalle strutture sanitarie pubbliche;
d) Persone tra i 16 e i 24 anni di età sottoposte ad almeno un provvedimento definitivo di condanna emesso dall'Autorità giudiziaria con limitazione o restrizione della libertà individuale, in regime di media sicurezza senza aggravanti di pericolosità sociale a 6/9 mesi dal fine pena;
e) Persone tra i 25 e i 54 anni di età sottoposte ad almeno un provvedimento definitivo dicondanna emesso dall'Autorità giudiziaria di limitazione o restrizione della libertà individuale, in regime di media sicurezza senza aggravanti di pericolosità sociale a 6/9 mesi dal fine pena.

Chi può presentare la domanda: Soggetti del terzo settore di cui all'art. 39 comma 2 della legge regionale del 10 agosto 2016

Continue Reading

PrintEmail


EUROPA ITALIAEnte erogatore: Unione Europea, Agenzia REC (Rights, Equality and Citizenship)

Scadenza: 7 Novembre 2017

Obiettivo del Bando: Prevenzione e contrasto all’ antisemitismo
Prevenzione e contrasto  all’odio nei confronti dei musulmani ed intolleranza
Prevenzione e contrasto alla xenofobia ed odio nei confronti degli immigrati
Prevenzione e contrasto alle altre forme di intolleranza, come omofobia, transfobia, persone con disabilità, etc..

Chi può presentare la domanda: Organizzazioni pubbliche e private legalmente riconosicute. Almeno 1 partner (oltre al capofila)

Continue Reading

PrintEmail


 Ministero Istruzione Ente erogatore: Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

Scadenza: 03/07/2017 ore 15. Presentazione tramite piattaforma online.

Obiettivo del Bando: Progetti di inclusione sociale e di integrazione

Chi può presentare la domanda:
- Istituti scolastici di ogni ordine e grado
- Centri provinciali per l’istruzione degli adulti (CPIA) e le istuzioni scolastiche secondarie di secondo grado che hanno percorso di secondo livello per gli adulti

Continue Reading

PrintEmail


Fondazione Terzo Pilastro WEnte erogatore: Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo

Scadenza: Senza scadenza

Obiettivo del Bando: Sanità, Arte e dialogo interculturale, Istruzione e formazione, Ricerca Scientifica, Assistenza alle categorie sociali deboli, Sviluppo economico-sociale, promozione e cultura del volontariato.

Chi può presentare la domanda: Associazioni, Comitati, Fondazioni, Cooperative sociali, Imprese sociali, Enti pubblici, Enti religiosi, altri soggetti non a scopo di lucro.

Continue Reading

PrintEmail


LOMBARDIAEnte erogatore: Regione Lombardia

Scadenza: dal 01/01/2017 AL 30/01/2018 (vedere le scadenze trimestrali di riferimento delle attività di progetto)

Obiettivo del Bando: Manifestazioni sportive riconducibili a tutte le discipline olimpiche e paralimpiche, nonché le discipline sportive associate.

Chi può presentare la domanda: Soggetti aventi sede legale e/o operativa in Lombardia.

 

Continue Reading

PrintEmail


Fondazione MegamarkPugliaEnte erogatore: Fondazione Megamark, Trani. Patrocinio della Regione Puglia e del suo assessorato al Welfare. 

Obiettivo del Bando: Assistenza, sanità, ambiente e cultura

Scadenza: 15 maggio 2017

Chi può presentare la domanda: 

- Associazioni di volontariato, Cooperative sociali, Associazioni di promozione sociale, altre Associazioni di diritto privato.

Continue Reading

PrintEmail

More Articles...

I Nostri Siti:

sportint Sociale II Edis II Move II Football II Sito Speechproject
Notizie dal mondo CSEN

Csen News

Apple News Icon1

Archivio delle NewsLetter

News Letter

newsletter icon

Notizie dal mondo CSEN

Dai Comitati

2016 11 13CalabriaMotion-min

Notizie dal mondo CSEN

2016 11 26fidenza2016

Mondo Erasmus+

Bando delle Idee

Progetti

Guida alla progettazione Europea

partecipazione costruttiva

Link

I Partners dei nostri Progetti

partners

Traduttore

Italian Bulgarian Catalan Czech Danish Dutch English French German Greek Lithuanian Polish Portuguese Romanian Serbian Slovak Slovenian Spanish
Archivio Eventi

Evento Conclusivo Nella Rete

 

 

logo

Sfoglia i nostri Libri

Le nostre Pubblicazioni

 

 

pubblicazioni

Certificato N: 28746/13/S

Certificazione Qualità

 

 

 

 

9001 IT col copia

Forum Terzo Settore

ariana grande fappening the latest Fappening content. LEaked Celebrity photos kate upton nude kaley cuoco nudeviagra vs cialis